La strategia del metaverso di Apple è un mistero da un po' di tempo ormai. L'interesse della centrale tecnologica per la realtà aumentata e virtuale del metaverso è ormai ben noto. Ma come Apple intende sfruttare tale interesse è stato un mistero duraturo. Tuttavia, vedrai presto esattamente come Apple si collega a questa importante tecnologia. E sarai preparato per il suo entusiasmante futuro.

Menù rapido:

La strategia Metaverse di Apple nel contesto del più grande Metaverse

È essenziale guardare il metaverso e lo stesso Apple prima di approfondire l'argomento più ampio della strategia del metaverso Apple. Uno dei punti più critici da ricordare sul metaverso è che è un dominio digitale vasto e in continua evoluzione che è sempre in esecuzione. Il metaverso è un vero e proprio mondo digitale 3D senza limiti o confini ma esiste accanto al mondo fisico. E questa somiglianza si estende al concetto delle persone di un significato più profondo. Le persone hanno opinioni diverse su ciò che è essenziale nel mondo fisico. E questo vale anche per il metaverso.

Nessuno sa esattamente dove sta andando il metaverso perché è ancora in fase di sviluppo attivo. Le cose sono in costante crescita, cambiamento ed evoluzione. E aziende come Apple stanno aiutando a guidare questo cambiamento. Nuovi dispositivi come i visori per realtà aumentata (AR) e realtà virtuale (VR) hanno reso possibili viaggi immersivi nel metaverso. Ma dispositivi come telefoni, console di gioco e computer possono aprire aspetti del metaverso. E la natura sociale del metaverso significa che la visione del mondo di ognuno può aiutare a plasmare il significato più profondo. Puoi scoprire di più sulle diverse interpretazioni del metaverse nell'articolo “Significato di Metaverse; Diversi modi di definire l'Metaverse".

Circa Apple

logo della strategia del metaverso della mela

L'altro lato della relazione di Apple con il metaverso è, ovviamente, lo stesso Apple. È una delle più antiche società di computer che si concentra sul mercato domestico, con il loro primo computer domestico venduto nel 1976. Apple ha suscitato gran parte dell'interesse iniziale del pubblico per i computer domestici. Anche se alla fine avrebbero perso quote di mercato come altri microcomputer e, alla fine, i PC basati su x86 hanno iniziato a offrire una concorrenza più vigorosa. Tuttavia, tutto è cambiato nel 1997 quando il co-fondatore Steve Jobs è tornato in azienda.

Il ritorno di Job ha segnato una rappresaglia della strategia di Apple e l'introduzione di numerosi nuovi prodotti. Un nuovo sistema operativo, lettore multimediale e, infine, il concetto di a “smartphone” ha portato Apple enorme successo e profitti. L'azienda è diventata famosa per la strategia di perfezionare le tecnologie esistenti ma grezze in uno stato tale "funziona e basta". E molti si chiedono se questo varrà per la strategia del metaverso Apple.

Qual è la strategia Apple Metaverse?

A questo punto, hai una buona idea di come Apple si avvicina tipicamente alle nuove tecnologie. L'azienda tende ad essere sia innovativa che riservata fino al momento del rilascio. Ma Apple ha reso pubblici alcuni elementi del suo sviluppo relativo al metaverso nel corso degli anni. E John Coogan, in particolare, è stato in grado di estrapolare una strategia più ampia da quelle informazioni. Coogan esamina queste informazioni nel suo eccellente video esplicativo sull'impatto di Apple sul metaverso di Mark Zuckerberg.

John Coogan è una fonte eccezionalmente affidabile grazie alla sua vasta esperienza con il metaverso e la Silicon Valley. Ha sfruttato la sua passione per l'apprendimento automatico, la programmazione e la grafica animata per fornire prodotti ottimizzati al pubblico più ampio possibile. E così facendo, è stato in grado di creare modelli perspicaci del progresso tecnologico e delle strategie che le aziende utilizzano per distribuirli al pubblico.

Coogan osserva che Meta, formalmente noto come Facebook, ha recentemente visto un enorme calo del valore di mercato. E sottolinea che ciò è in gran parte dovuto alla maggiore concorrenza per il fiorente mercato del metaverso da parte di altre grandi società tecnologiche, con Apple come uno degli attori chiave. Questo potrebbe sembrare strano a prima vista, dato che Apple non ha ancora alcun hardware metaverse sul mercato. Ma Coogan sottolinea che è possibile estrapolare la strategia del metaverso Apple dalle sue pratiche commerciali standard.

Il primo punto si riduce a una base di utenti consolidata all'interno di specifiche forme di hardware. Nell'ultimo anno, oltre 7 milioni di persone hanno acquistato le cuffie Oculus di Meta. È un numero enorme, ma ancora piccolo rispetto ai 230 milioni di vendite di Apple di Apple durante quel periodo. Questo potrebbe sembrare un confronto tra mele e arance. iPhone e visori VR sembrano distinti l'uno dall'altro. Anche se questo è vero per quanto riguarda il modo in cui vengono utilizzati i dispositivi, non è il caso quando si guardano le specifiche hardware. Gli iPhone di Apple hanno componenti hardware vitali relativi al lato della realtà aumentata del metaverso.

L'interesse di Apple per la realtà aumentata non è una novità. Avevano un primo prototipo AR già alla fine degli anni '80. E nel 2015, l'azienda ha messo insieme un piccolo team dedicato allo studio della realtà aumentata. Tuttavia, questo è stato anche il punto in cui il discorso pubblico intorno a Google Glass è diventato più negativo. Apple ha potuto vedere che avevano bisogno di fare qualcosa di notevolmente diverso da Google. E hanno iniziato il processo assumendo nuovi esperti e acquisendo aziende con tecnologie innovative consolidate. Si trattava spesso di aziende con una tecnologia approssimativa che Apple poteva semplificare. Ciò include un'azienda che crea sia una creatività Cuffie VR e occhiali AR. Inoltre, Apple ha tracciato una scia di brevetti. Uno dei più recenti riguardava un sistema di input montato sul dito che rende i controlli basati sui gesti semplici e naturali quando si utilizzano display VR/AR.

E i progressi di Apple nella miniaturizzazione non possono essere sopravvalutati. I sensori LiDAR ora sono disponibili in tutti i iPhone Pro. E questa tecnologia avanzata è preziosa per mappare le aree da utilizzare con la realtà aumentata. Apple ha anche fatto passi da gigante nella creazione di processori ARM personalizzati che sono abbastanza potenti per i laptop ma abbastanza portatili per i dispositivi mobili. Apple essenzialmente fornisce hardware relativo al metaverse alla persona media senza nemmeno bisogno di commercializzarlo o annunciarlo esplicitamente. Ciò potrebbe comportare lo sviluppo passivo di un metaverso Apple nel tempo.

Inoltre, Apple ha una quota di mercato di 70% per i suoi dispositivi mobili tra i giovani americani. Questa è la fascia demografica che le aziende tecnologiche corteggiano quando cercano di sfruttare prodotti all'avanguardia. È un gruppo demografico dinamico e alla moda che funge da trendsetter globale. E Apple è in una posizione invidiabile per avere già la maggior parte dei pezzi del metaverse nelle mani di questo mercato. Ma le cose non sono abbastanza semplici quando si guardano altri elementi all'interno di Apple.

Come e perché sembra che Apple stia costruendo verso una posizione dominante all'interno dell'Metaverse

Un potenziale rischio deriva dall'App Store di Apple. Prendi ad esempio il popolarissimo gioco Fortnite. Il gioco è scaricabile gratuitamente ma offre acquisti in-app ed è già considerato un gioco del metavere. Apple richiede un 30% piatto di qualsiasi profitto da quegli acquisti in-app per qualsiasi cosa scaricata dal suo App Store. Nel frattempo, servizi come Stripe potrebbero richiedere solo 3% di vendite. La differenza è particolarmente significativa perché il metaverso è una sorta di Internet a sé stante. Il metaverso ospita economie e in genere non le paga con commissioni aggiuntive. Pensa all'imposta sulle vendite come punto di confronto. La California ha attualmente l'imposta sulle vendite più alta degli Stati Uniti a 7,25%. Ora confrontalo con l'addebito 30% di Apple su qualsiasi cosa venduta tramite un'app scaricata dall'App Store. Devi prendere l'imposta sulle vendite più significativa negli Stati Uniti e moltiplicarla quattro volte per avvicinarti a ciò che richiede Apple.

Il fattore determinante di Apple potrebbe benissimo dipendere dal modo in cui bilancia due statistiche concorrenti. Da un lato, ha un enorme percentile della fascia demografica più importante. Ma dall'altro, le commissioni associate all'utilizzo di quella piattaforma potrebbero allontanare gli stessi sviluppatori di cui ha bisogno per costruire una piattaforma metaverse stabile.

E la posizione dominante di Apple non può essere sopravvalutata. Supponiamo di guardare i numeri basati esclusivamente sull'infrastruttura. In tal caso, Apple ha già un ruolo dominante nell'hardware di realtà aumentata grazie all'integrazione di tali tecnologie in iPhone e iPad. Dispone di librerie di programmazione mature e piattaforme di sviluppo su misura per creare sistemi di realtà aumentata su quei dispositivi. Apple funziona, ovviamente, anche su cuffie e occhiali hardware specifici per l'uso con AR e VR. Tuttavia, il più grande ostacolo di Apple potrebbe derivare dalla sua strategia aziendale piuttosto che dai limiti tecnologici. L'azienda ha già pezzi destinati a dominare il mercato. Ma c'è una questione più ampia su come monetizzare quella piattaforma. Le scelte di Apple potrebbero benissimo essere ciò che determina se domineranno o meno il metaverso.

Prodotti e servizi futuri sviluppati sulla base della strategia Apple Metaverse

Sono inoltre emerse informazioni per suggerire alcuni progetti specifici che sono in lavorazione. Questi piani potrebbero cambiare man mano che Apple innova nuovi concetti e soluzioni. Ma tutti forniscono una solida idea di come Apple guida la sua ricerca e sviluppo sottostante.

Software (per sviluppatori)

Con così tanta tecnologia metaverse di Apple ancora a porte chiuse, potresti essere sorpreso di scoprire che non è il caso del suo software di sviluppo. Apple dispone già di un set maturo di software per gli sviluppatori che desiderano utilizzare la realtà aumentata nelle loro app per i dispositivi Apple. Ciò include le librerie di sviluppo ARKit e RealityKit, insieme a strumenti come Reality Composer e Reality Converter.

Video: Apple ARKit 2 demo al WWDC 2018

Mobile AR

Le piattaforme e le librerie di sviluppo software menzionate in precedenza hanno ovviamente bisogno di un posto dove funzionare. Ed è qui che entrano in gioco i dispositivi mobili di Apple. In precedenza, hai visto che Apple ha introdotto sempre più hardware relativo al metaverse nei suoi dispositivi mobili. Combinalo con il software di sviluppo della realtà aumentata di Apple e ogni iPhone diventa un dispositivo di realtà aumentata. Infatti, se si considera l'AR mobile, Apple può essere considerato il leader del settore nella realtà aumentata. Ogni moderno iPhone ha l'hardware necessario per supportare la realtà aumentata sorprendentemente avanzata. Ovviamente, un vero headset di Apple sarà ancora più impressionante. Ma per il momento, un iPhone può comunque produrre risultati notevoli.

apple strategia metaverse mobile ar
Attribuzione dell'immagine: Apple AR

Cuffie AR/VR (realtà mista).

I dati suggeriscono che Apple sta lavorando su almeno due approcci alle cuffie per realtà mista. Il primo è un visore AR/VR che si ipotizza abbia una data di rilascio nel 2023. I processori della serie A rendono le cuffie sorprendentemente potenti e in grado di funzionare senza accoppiarsi a un iPhone o Mac. Dovrebbe assomigliare un po' all'Oculus Quest di Meta, ma con un design più elegante e leggero.

dispositivo Apple Metaverse Strategy vr
Attribuzione dell'immagine: Apple Insider

Occhiali per realtà aumentata

Gli occhiali per realtà aumentata di Apple dovrebbero apparire ad un certo punto dopo il rilascio iniziale del visore. Si pensa che questi occhiali sembreranno abbastanza simili a un paio standard e supporteranno persino lenti graduate. L'interfaccia porrà grande enfasi sui gesti per attivare i comandi preimpostati. Il display sembra utilizzare un microdisplay OLED da Sony. Ciò significherà una velocità di risposta rapida e un contrasto elevato con una risoluzione di circa 1280 × 960.

È possibile ottenere ulteriori informazioni sull'imminente supporto hardware e metaverse di Apple nell'articolo “Apple Metaverso; Come Apple entra nella nuova frontiera digitale”.

Apple Metaverse Strategy con occhiali
Attribuzione dell'immagine: Teal Mango

4 Altre aziende tecnologiche giganti che entrano nello spazio Metaverse

Gran parte delle speculazioni sulla strategia del metaverso Apple deriva dal fatto che gli altri giganti della tecnologia sono già in movimento. Le seguenti società sono gli attori più importanti nel settore tecnologico. E tutti hanno la loro strategia in corso per lavorare con il metaverso.

Facebook/Meta

Il rebranding di Facebook in Meta è arrivato come parte di una più ampia rifocalizzazione sul metaverso in un momento in cui gran parte del pubblico non aveva mai sentito il termine prima. Ma oggi, Meta si pone come uno dei leader indiscussi dell'innovazione relativa al metaverso. Stanno spingendo in avanti l'hardware con le cuffie per realtà virtuale Oculus leader del settore.

E la piattaforma Horizon funge da hub per il compagnia del metaverso. Il successo di Meta presenta un'intensa competizione per la strategia del metaverso Apple. Puoi scoprire la storia e i prodotti legati alla strategia metaverse di Meta nell'articolo “Facebook Metaverso; Spiegazione, esempi, dispositivi, visione e critici”.

Microsoft

Gran parte del mistero attorno alla strategia del metaverso Apple è dovuto al suo ruolo nella creazione della cultura informatica odierna. Tuttavia, lo stesso vale anche per Microsoft. Apple e Microsoft hanno avuto una rivalità sin dai primi giorni dell'home computing. E Microsoft sta già facendo progressi sostanziali nel superare Apple nel metaverso più ampio.

Ciò deriva in gran parte dall'innovazione con la realtà aumentata con Microsoft HoloLens. Ma l'acquisizione di Fortnite suggerisce anche progressi impressionanti. Puoi vedere il lato dello sviluppo del metaverso di Microsoft nell'articolo “Microsoft Metaverso; Scopri la strategia Metaverse di Microsoft”.

Amazon

La strategia del metaverso Apple è stata un mistero per un po' di tempo. E Amazon ha adottato un approccio simile alla propria strategia. Quello che le persone sanno è che Amazon assume costantemente persone in base alla loro esperienza con il metaverso. Ciò potrebbe, in parte, essere dovuto al loro gioco AWS Cloud Quest.

Lo strumento educativo incorpora elementi del metaverso, come il supporto per la blockchain. Tuttavia, il gioco stesso è probabilmente la prova di progetti più grandi. Puoi svelare il mistero del metaverso di Amazon nell'articolo “Amazon Metaverso; La visione di Amazon che entra nel Metaverse”.

Google

Google evidenzia perché la strategia metaverse Apple racchiude molta saggezza con la sua enfasi sulla pazienza. Google ha superato la concorrenza quando ha rilasciato l'originale Google Glass. Ma in retrospettiva, il mondo non era ancora pronto. Ma da allora, Google ha affinato il vetro creando prodotti come Google Cardboard e API di realtà aumentata avanzate per Android.

Google sta anche sviluppando silenziosamente alcune tecnologie all'avanguardia come Project Iris. Tuttavia, Google è in gran parte silenzioso sui suoi piani più ambiziosi. Puoi scoprire il passato e il futuro del metaverso di Google nell'articolo "Google Metaverse: Google affronta l'universo digitale".

A questo punto, la strategia del metaverse Apple ha richiesto molto tempo. Ma l'azienda ha una fantastica esperienza nella divulgazione di nuove innovazioni. Da qui, puoi guardare lo svolgersi di un enorme futuro del metaverso.

Ti è piaciuto questo articolo sulla strategia Apple Metaverse?

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Altri suggerimenti relativi a Metaverse

Metamandrill.com mira a fornire informazioni esplicative e pratiche sul metaverso e argomenti correlati. Puoi trovare tutti i suggerimenti nelle categorie metaverso, Spiegatori e guide, mondi virtuali e giochi, dispositivi e NFT.