Il Web 3.0 è una delle tecnologie più critiche attualmente in fase di sviluppo. Tuttavia, non è sempre facile da capire, come molte tecnologie avanzate. Puoi avere un quadro più chiaro di cosa sia il web 3.0 e perché è essenziale guardando alcuni esempi e definizioni. Una volta fatto, sarai pronto per beneficiare di un'esperienza Web 3.0 davvero.

Menù rapido:

Il Generale Foundation del Web 1.0, Web. 2.0, Web 3.0

Che cos'è il Web 3.0? All'inizio sembra una domanda semplice. Ma la comprensione del Web 3.0 richiede anche la comprensione delle precedenti iterazioni.

Il primo Web può essere concepito come un "sola lettura" medio. Il Web 1.0 era più vicino a un libro che a un'esperienza interattiva. L'elemento più interattivo del Web 1.0 sono i sistemi di carrello degli acquisti. La vera interattività non è arrivata fino al Web 2.0.

Una definizione esatta del Web 2.0 può essere difficile da definire a livello tecnico. Va ben oltre il semplice utilizzo di una particolare tecnologia o struttura. Tuttavia, il Web 2.0 può essere definito da come le persone si relazionano ad esso. Il Web 2.0 ha portato una vera interattività nell'esperienza della persona media con Internet. Il Web 2.0 è "leggere scrivere".
Gli utenti non leggono solo una pagina; possono interagire con esso. Gli utenti possono scrivere commenti, lavorare con lettori video e, in generale, essere parte delle esperienze di altri utenti.

Web 3.0 è un mezzo meglio descritto come “lettura-scrittura-esegui”. Il Web 3.0 è più focalizzato sull'agire come agente attivo piuttosto che passivo.

Nell'articolo “Web 1.0 2.0 3.0; Qual è la differenza e gli esempi" troverai informazioni più dettagliate tra cui caratteristiche ed esempi per ciascuna versione web.

Web 3.0 spiegato in modo più dettagliato

L'evoluzione del Web è stata definita in gran parte dall'interattività. Il passaggio dal Web 1.0 al 2.0 ha fornito agli utenti la possibilità di avviare interazioni con i siti Web. Tuttavia, questa era solitamente una conversazione unilaterale. Le persone potrebbero utilizzare attivamente i componenti su un sito Web 2.0. Allo stesso modo, le persone potrebbero interagire tra loro su un sito Web 2.0. Il sito stesso non avvierebbe tale interazione né anticiperebbe il desiderio di un utente. Questo è uno dei più grandi balzi in avanti con il Web 3.0.

3.0 adotta un approccio più proattivo che utilizza l'apprendimento automatico e l'elaborazione avanzata del linguaggio. In breve, il Web 3.0 può fungere da agente semi-autonomo. Un servizio Web 3.0 potrebbe chiedersi cosa vuole un utente in una determinata situazione. Il sistema sarà in grado di sfruttare alcune risorse uniche.

I moderni sistemi 3.0 hanno spesso decine di migliaia di nodi del processore. Il sistema utilizzerà anche l'analisi dei Big Data per esaminare le esperienze di un numero altrettanto elevato di utenti. Questo vale anche per abbinare prodotti e servizi ai gusti individuali. In breve, il Web 3.0 può pensare a ciò che un utente potrebbe desiderare o apprezzare. La capacità di pensare al futuro è dovuta all'aumento dell'interconnettività delle informazioni, dei set di dati e della potenza di elaborazione.

Il Web 3.0 sta migliorando la maggior parte degli aspetti dell'esperienza informatica delle persone. Ad esempio, 3.0 rende la navigazione sul Web molto più semplice. Nuove tecniche consentono ai motori di ricerca di capire meglio cosa cercano le persone.

Le persone raramente considerano quanto sia difficile per le macchine capire il linguaggio umano. Questo fa parte di ciò che rende difficile trovare informazioni online. Fino a poco tempo, i motori di ricerca dovevano fare affidamento su una semplice corrispondenza di modelli tra ciò che qualcuno digitava e le corrispondenze all'interno di un database di grandi dimensioni.

Il Web 3.0 consente ai motori di ricerca di comprendere il linguaggio anziché il semplice pattern matching. Quando i motori di ricerca comprendono l'intento, possono lavorare in modo intelligente per soddisfare le aspettative.

I miglioramenti 3.0 sono più evidenti nel modo in cui gli utenti interagiscono con le aziende. Ad esempio, le aziende possono fornire supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 tramite chatbot basati sull'intelligenza artificiale. Le aziende sono anche più in grado di presentare i propri servizi ai clienti attraverso la pubblicità basata sul Web 3.0.

Questi vantaggi sono sia per le aziende che per gli utenti. A nessuno piacciono le pubblicità per servizi a cui non sono interessati. Ed è uno spreco del budget pubblicitario di un'azienda. Ma i sistemi Web 3.0 possono abbinare meglio i potenziali clienti ai servizi a cui sono interessati. Tutto questo si riduce a un Web più intelligente.

Le caratteristiche più importanti del Web 3.0

Fino a questo punto, il Web 3.0 è stato principalmente definito da ciò che fa. Ma cosa rende possibile tutto questo? Quali caratteristiche e caratteristiche specifiche forniscono tutte queste funzionalità? Il Web 3.0 è costituito da una vasta gamma di funzionalità diverse. Ma le seguenti sono le parti più importanti del Web 3.0.

Decentramento

Web 1.0 e persino 2.0 di solito mantengono le risorse centralizzate in poche posizioni. L'utente dispone di un dispositivo informatico che accede a un URL tramite HTTP. L'URL si traduce in un server specifico che potrebbe trarre contenuto da alcuni altri sistemi simili. Questo è cambiato radicalmente con il Web 3.0.

Il telefono più debole è paragonabile ai supercomputer di un decennio fa. 3.0 sfrutta la grande quantità di potenza anche nei più piccoli sistemi client. E i server Web ora utilizzano il cloud computing per astrarre varie posizioni di file o database su più sistemi. Anche il codice nelle applicazioni Web potrebbe provenire da più origini.

Intelligenza Artificiale (IA)

L'intelligenza artificiale è una forma di apprendimento automatico che consente ai computer di agire come agenti semi-autonomi. Il Web 3.0 trasforma finalmente questo potenziale in realtà. Al momento, molto di questo potere sta entrando in commercio. Uno dei maggiori punti di forza dell'IA è il riconoscimento dei modelli. L'apprendimento automatico è eccellente per confrontare i modelli di spesa per determinare quali prodotti vorrebbero le persone. Ma il futuro dell'IA nel Web 3.0 è illimitato.

Tutto ciò che richiede un processo decisionale può trarre vantaggio dall'accesso dell'IA a informazioni illimitate e velocità ciecamente elevate. Anche settori come lo sviluppo e la produzione di farmaci stanno iniziando a vedere solidi ritorni dai sistemi basati sull'intelligenza artificiale.

Connettività e ubiquità

È importante ricordare che le tecnologie Web 3.0 sono generalmente interconnesse. Alcune delle più potenti IA sono costituite da molti processori più piccoli che si collegano insieme per formare qualcosa di unico. La stessa tecnica può essere applicata anche alla vita di una persona media.
L'Internet of Things (IoT) fa parte del Web 3.0 e collega gli oggetti di uso quotidiano. Considera un frigorifero che aggiunge oggetti alla lista della spesa. O l'utilità delle persiane in grado di riconoscere quando il sole riscalda troppo la casa. Il Web 3.0 collega tra loro server, programmi e app. E anche l'IoT sta crescendo.

Senza fiducia e senza autorizzazione

Web 3.0 funziona anche su una piattaforma trustless e senza autorizzazione. Trustless si riferisce al fatto che non c'è bisogno di un guardiano fidato. Gli utenti possono incontrarsi proprio come farebbero nel mondo reale, senza il consenso di terze parti. Le autorizzazioni implicano qualcosa di simile ma comunque distinto. I sistemi senza autorizzazione implicano che chiunque può partecipare a un processo senza l'autorizzazione di un organo di governo.

I sistemi senza fiducia e senza autorizzazione sono esemplificati dalle implementazioni metaverse create dagli utenti. Questi sistemi Web 3.0 consentono alle persone di accedere e persino creare ambienti virtualizzati. Le persone possono creare mondi aperti l'uno per l'altro.

Alcuni esempi di app Web 3.0

Il Web 3.0 ha una solida base tecnologica. Il concetto di tecnologia semi-autonoma che può integrarsi facilmente in qualsiasi parte del mondo è ricco di possibilità. Ma cosa stanno facendo le persone con il Web 3.0 in questo momento? La tecnologia è ancora agli albori. Ma i seguenti esempi dimostrano quanto sia capace questa nuova interpretazione della tecnologia Web.

Apple Siri

Come si può cuocere la torta di mele perfetta? Basta chiedere a Apple Siri e ti fornirà istruzioni dettagliate. Questa app Web 3.0 intelligente è stata parte del iPhone. Siri mostra anche quanto Web 3.0 sta maturando. Siri utilizzato per rispondere con un "Non lo so" abbastanza spesso. Ma oggi, Siri è solitamente in grado di offrire risposte dettagliate. Siri spesso mostra anche un po' di spirito e personalità.


Attribuzione dell'immagine: Apple

Wolfram Alpha

Wolfram Alpha è una solida dimostrazione di intelligenza artificiale e machine learning su sistemi distribuiti. Sfrutta decine di migliaia di computer per analizzare i dati e rispondere alle richieste. Se gli utenti elencano solo un elemento, come una pera, riceveranno una grande quantità di dati come le informazioni nutrizionali. Ma un utente potrebbe anche chiedere al sistema quanta vitamina C c'è in una pera e ricevere una risposta esatta. Questo perché comprende la lingua.

Web 3 wolfphram alfa
Attribuzione dell'immagine: Wolfram Alpha

Facebook

Facebook è una delle voci leader nel Web 3.0. Sta mettendo un'enorme quantità di sviluppo e si concentra sul metaverso. Tuttavia, sono anche noti per la creazione di API che consentono agli sviluppatori di sfruttare i dati Facebook esistenti in nuove piattaforme. L'API esistente consente inoltre agli sviluppatori, all'interno e all'esterno di Facebook, di estendere le comunità sociali negli spazi Web 3.0. L'API è così popolare che circa 300.000 applicazioni Facebook la utilizzano.

Video: Prodotti Facebook – Dare forma al mondo

Filecoin

Filecoin è la risposta del Web 3.0 all'archiviazione online. Molti lo vedono come il passo successivo oltre Amazon AWS, Dropbox o Google Drive. Gli utenti possono memorizzare i dati all'interno di Filecoin in modo simile a tali servizi. Tuttavia, Filecoin utilizza il modello operativo decentralizzato di Web 3.0. Questo aiuta a fornire una crittografia più robusta. La mancanza di un'entità centralizzata significa anche che non esiste un singolo punto di vulnerabilità a cui mirare le minacce. E nuove tecnologie come l'IoT si integrano con esso.


Attribuzione dell'immagine: Filecoin

Brave Browser

Brave Browser è un modo nuovo e più sicuro per accedere a Internet su dispositivi mobili. Mira ad essere il browser più sicuro mai realizzato. La protezione viene realizzata in parte utilizzando tecnologie blockchain altamente distribuite. Ciò bloccherà i tentativi dannosi di dirottare il browser per criptovaluta sfruttata in modo dannoso. Ma garantisce anche che questo sistema distribuito correlato al Web 3.0 possa proteggere la privacy degli utenti nel modo più avanzato e aggiornato possibile.


Attribuzione dell'immagine: Brave Browser

Steemit

Steemit si basa sul concetto generale di social network Web 2.0 su larga scala. Ad esempio, Reddit rientrerebbe nella versione Web 2.0 di un social network. Steemit porta le cose nel Web 3.0 utilizzando lo stesso concetto generale ma su una piattaforma più avanzata e decentralizzata: la blockchain Steem. Gli sviluppatori sperano di creare un sistema di ricompense che alla fine possa pagare i contributori e i creatori di contenuti per il loro lavoro utilizzando questo nuovo sistema.

Web 3 Steemit
Attribuzione dell'immagine: Steemit

LivePeer

LivePeer è la risposta Web 3.0 ai servizi di streaming video come YouTube. Lo streaming video è stato uno dei grandi successi del Web 2.0 poiché ciò era possibile solo con le sue nuove tecnologie. Allo stesso modo, LivePeer sfrutta il Web 3.0 per fornire una versione diversa del concetto. Utilizza una combinazione della base decentralizzata della blockchain con un modello di sviluppo open source. Il risultato è un sistema che può fungere da base di streaming predefinita per il Web 3.0.

Video: Livepeer 101

Experty

Experty si basa sulla natura senza confini del Web 3.0 per aiutare a riunire le persone. Il servizio utilizza queste tecniche avanzate per aiutare le persone a ottenere risposte esperte ai loro problemi più urgenti. Il Web 2.0 rende facile la ricerca, ma non così facile ottenere una risposta definitiva. Abbina sapientemente persone con domande ad esperti in grado di fornire una soluzione. Experty consente di parlare facilmente tramite chat video per ottenere ulteriori informazioni sulla risposta fornita.

Video: Spiegazione - Come chiamare un esperto tramite Experty

Le prove e le sfide del Web 3.0

Naturalmente, tutte le nuove tecnologie devono affrontare sfide. La cosa più significativa per il Web 3.0 è la vastità di Internet. Le biblioteche complete sarebbero solo la punta dell'iceberg per Internet nel suo insieme. Il Web 3.0 deve lavorare in modo intelligente con tutti questi dati, gestendo anche l'incertezza e la vaghezza della sintassi umana.

Ciò è ulteriormente confuso dal fatto che i dati non sono sempre rigorosamente definiti. Ad esempio, lo stesso insieme di sintomi può applicarsi a più malattie sottostanti. Lo stesso vale per gli errori e le incongruenze riscontrati all'interno dei set di dati. I migliori metodi del Web 3.0 per gestire queste incertezze sono il ragionamento probabilistico e la logica fuzzy.

Ad esempio, la revisione tra pari nelle riviste scientifiche o mediche esiste perché gli esperti possono commettere errori metodologici o persino errori di battitura. L'apprendimento automatico deve affrontare lo stesso compito quando si lavora con i Big Data.

Naturalmente, i set di dati spesso contengono informazioni deliberatamente falsificate. Questi esempi vengono forniti per fuorviare i lettori umani oi sistemi esperti digitali. Le tecniche di crittografia sono spesso abbinate ad altri sistemi Web 3.0 per aggirare l'inganno intenzionale. Anche i sistemi legali di vari paesi dovranno evolversi insieme al Web 3.0 per affrontare gli inganni criminali su larga scala più gravi.

Quali sono le basi dell'Metaverse?

Cos'è l'Metaverse? Nessuna discussione sul Web 3.0 è completa senza di essa. Il metaverso è uno spazio digitale condiviso tipicamente popolato da persone che usano un avatar. Al momento, ci sono molte diverse implementazioni di questa idea generale. E ogni versione del concetto utilizza alcune o tutte le tecnologie utilizzate nel Web 3.0.

Le tecnologie decentralizzate come la blockchain sono particolarmente comuni. Sono spesso usati per affari o con NFT. I token non fungibili possono proteggere i design o la persona di un avatar digitale.

Le persone spesso presumono che avranno bisogno di costosi sistemi di realtà virtuale per utilizzare il metaverso. Ma anche smartphone e browser standard possono accedere ad aspetti del metaverso. Naturalmente, la migliore esperienza è completamente immersiva e utilizzerà le tecnologie VR.

Questo sta solo grattando la vasta superficie del metaverso. Le ultime informazioni sul metaverse sono disponibili nell'articolo Metaverse Guide; Comprendere le basi aprirà un nuovo mondo”.

Come funzionano tra loro Metaverse e Web 3.0?

Il collegamento tra il metaverse e il Web 3.0 può diventare più chiaro pensando a come funziona il metaverse. Il metaverse è essenzialmente un sistema costruito su una base di networking avanzato. Proprio come un sito Web è basato sul Web 2.0, Metaverse è basato sul Web 3.0.

Il concetto può essere esteso ad aree geografiche del mondo reale. Costruire in pianura conferisce automaticamente aspetti dell'area, come un clima temperato. Costruire nelle regioni più lussureggianti offre di più, come le belle colline. Allo stesso modo, la creazione del metaverse su Web 3.0 apre più funzionalità rispetto ai siti Web che utilizzano Web 2.0.

Ad esempio, la gestione delle risorse digitali o le vendite sono facilmente sfruttabili nel metaverso. Ciò è dovuto alle blockchain che semplificano l'implementazione di NFT e vendite di criptovalute. La natura decentralizzata del Web 3.0 semplifica inoltre la scalabilità delle risorse virtuali nel metaverse.

Il Web 3.0 si basa su tecnologie facilmente definibili. Ma i modi in cui gli sviluppatori li intrecciano sono essenzialmente illimitati. Il Web 3.0 è tutto, dallo streaming video al metaverse. Ma più di ogni altra cosa, questa tecnologia entusiasmante è il futuro di Internet.

Ti è piaciuto questo articolo sul Web 3.0?

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Altri suggerimenti relativi a Metaverse

Metamandrill.com mira a fornire informazioni esplicative e pratiche sul metaverso e argomenti correlati. Puoi trovare tutti i suggerimenti nelle categorie metaverso, Spiegatori e guide, mondi virtuali e giochi, dispositivi e NFT.